14.05.2020     18.05.2022
  QR-IBAN o polizza di versamento arancione
Cosa bisogna considerare e perché ho bisogno di una delle due opzioni?


Per utilizzare eErgo è necessario un conto bancario (importante: il conto bancario deve essere un conto aziendale) con l'opzione "QR-IBAN" o l'opzione "Polizza di versamento arancione". Questa opzione è obbligatoria per poter fatturare con le casse malati tramite eErgo.

Se non avete attivato quest'opzione, potete richiederla alla vostra banca. L’attivazione è gratuita.

Il QR-IBAN o la polizza di versamento arancione sono la base del controllo automatico dei debitori, che potete utilizzare dopo una corretta registrazione su eErgo. Questa funzione consente di sapere quali fatture sono già state pagate senza dover controllare manualmente le ricevute di pagamento. 

Il QR-IBAN è il successore della polizza di versamento arancione. Noi consigliamo di continuare a utilizzare la polizza di versamento arancione fino all'autunno, per assicurarsi che tutte le casse abbiano effettuato il passaggio in modo pulito.

Registrazione corretta QR-IBAN

Selezionate l'opzione Uso il QR-IBAN e inserite il vostro codice QR-IBAN.

Con questa opzione eErgo crea automaticamente la nuova fattura-QR.


Registrazione corretta con le polizze di versamento arancioni

Dopo aver inserito i vostri dati, vi verrà chiesto di selezionare il vostro istituto finanziario per poter poi inserire i dati di fatturazione. 

Con il numero di utente della banca (Fig. 2, Nr. 1), rispettivamente il numero utente PVR se siete clienti di PostFinance (Fig. 1, Nr.1), la vostra banca viene identificata come banca beneficiaria, ossia come banca destinataria. Trovate questo numero sulla vostra polizza di versamento arancione, dietro l'etichetta "Conto" (Fig. 3, Nr. 1).

Questo numero deve essere di nove cifre. Per questo motivo, inserendo il numero utente, potete riempire gli spazi mancanti con degli zeri. La parte centrale può essere lunga al massimo 6 cifre.

Esempio:

  1. Numero da leggere sulla polizza di versamento: 01-96149-2
    Numero da inserire: 01-096149-2

  2. Numero da leggere sulla polizza di versamento: 1-123-1
    Numero da inserire: 01-000123-1

 

Se siete clienti di un’altra banca svizzera, vi verrà chiesto di inserire anche il numero di identificazione PVR (Fig. 2, Nr. 2).

Il numero di identificazione PVR vi identifica come emittenti di fatture. Questo numero rappresenta le prime 6 cifre del numero di riferimento che trovate anche sulla vostra polizza di versamento arancione (Fig. 3, Nr. 2). Questi sono gli stessi per ogni fattura e quindi per ogni bollettino di pagamento sul vostro conto

Esempio:

Numero di referenza: 12 34560 00000 00000 02015 12386

Numero da inserire numero di identificazione PVR: 123456

 

Figura 1. 

Figura 2.

 

Figura 3. 

 

Infine, dopo aver inserito i vostri dati, cliccate su "continua".

Controllo

Controllate infine la correttezza dei dati inseriti. Questo è essenziale per una fatturazione corretta.

Una correzione a posteriori in caso di un'immissione errata è ancora possibile, ma richiede tempo. Tra le altre cose, tutte le fatture inserite prima della correzione devono essere corrette manualmente. Pertanto, sarebbe meglio evitare un errore in anticipo.

Ulteriori informazioni

Nel caso in cui abbiate richiesto l'opzione "Polizza di versamento arancione" presso la vostra banca e, a causa di circostanze particolari, dobbiate registrarvi in eErgo prima che la vostra domanda venga elaborata con successo, potete comunque farlo.

In questo caso, vi preghiamo di contattare il nostro supporto e genereremo per voi un numero di registrazione fittizio, che potrà essere sostituito da quello corretto una volta che la vostra richiesta per l'opzione "Bollettino di versamento arancione" sarà stata fornita dalla vostra banca.