18.01.2021     15.10.2021
  Introduzione eErgo
In questo blog imparate tutto su eErgo e sui primi passi.


Benvenuti a eErgo

Qui di seguito trovate una breve introduzione a eErgo - una presentazione delle più importanti funzioni di base, in modo da poter poi iniziare a lavorare immediatamente con eErgo.

 

1. Agenda

  • Creare appuntamenti con dei modelli di trattamento creati in precedenza 

Cliccate sull'opzione "Agenda" nella sezione "Agenda" per visualizzarla. Potete trovare informazioni più dettagliate nel blog Pianificare un appuntamento nell’agenda. 


Per creare un appuntamento, cliccate nell'agenda sull'ora desiderata del giorno desiderato. Inserite il nome del paziente o cliccate su "Inserisci nuovo paziente" se non è ancora presente nel sistema.

 

Il passo successivo è quello di selezionare la fattura attuale su cui sono registrate le prestazioni del trattamento. Per un nuovo paziente, naturalmente, non esiste ancora una fattura, per questo motivo potete crearne direttamente una nuova. Dopo di che, selezionate il modello di trattamento tra quelli da voi definiti in precedenza.

La selezione del rispettivo modello di trattamento è la fase più importante dell'intero processo: in base alle prestazioni memorizzate sul trattamento, eErgo fattura automaticamente l'appuntamento al momento giusto! Questo significa: finché si pianificano gli appuntamenti in modo corretto, la fatturazione si fa quasi da sé!

Se volete far pagare materiale aggiuntivo come il Tape, cliccate in basso a sinistra su “Prestazioni" e aggiungetelo direttamente all’appuntamento.

Con l'opzione “Lista appuntamenti” si ha la possibilità a partire dall’appuntamento di creare una serie di trattamenti. In seguito, chiudete la pagina con il tasto “Salva". La voce verrà ora visualizzata nell'agenda. eErgo fatturerà poi le prestazioni nel giorno corrispondente, come descritto sopra, senza il vostro intervento. Potete leggere ulteriori informazioni in questo blog: Lista appuntamenti. 

Ora passiamo alla seconda parte di questo processo, la creazione di modelli di trattamento. È possibile creare modelli di trattamento selezionando l'opzione "Trattamenti" nella sezione "Agenda". 

 


Qui troverete i modelli di trattamento già creati. È possibile aggiungere facilmente nuovi modelli cliccando su “Aggiungere”.

Per avere maggiori informazioni su come creare i modelli di trattamento leggete questo blog: Creare un modello di trattamento.



  • Appuntamenti: azioni

In eErgo avete la possibilità di stampare per un appuntamento specifico le schede di appuntamenti (Stampare la carta degli appuntamenti) e di inviare dei promemoria ai clienti via Email o anche come SMS. Queste opzioni possono essere trovate quando si seleziona l'appuntamento desiderato e poi si clicca nella scheda “Azioni". Il nostro obiettivo è che eErgo sia in grado di sostenervi in tutti gli aspetti del vostro lavoro quotidiano - questo include i promemoria degli appuntamenti. 


Tuttavia, la possibilità di inviare promemoria via SMS o Email è possibile solo se è stato memorizzato anche un numero di telefono e/o un indirizzo Email per il paziente interessato. Questo è possibile farlo immediatamente quando si inserisce un nuovo paziente. Naturalmente le informazioni possono essere aggiunte anche in un secondo momento e, se necessario, modificate.

 

Potete trovare altri blog sul tema Agenda a questo link: Agenda. 

 

2. Pazienti

  • Inserisci pazienti

Vorremmo rendere la registrazione dei nuovi pazienti il più semplice possibile per voi. La registrazione di nuovi pazienti in eErgo viene quindi effettuata in pochi passi. Inizialmente, per salvare un paziente sono necessari solo il nome e il cognome.  Ciò consente di lavorare in modo efficiente. Naturalmente è possibile aggiungere ulteriori dati dei pazienti in un secondo momento.

Per inserire un nuovo paziente, selezionate l'opzione “Registra un nuovo paziente” nella sezione “Pazienti”.  



Compilate quindi i dati personali con le varie informazioni e confermateli con “Salva”. Un nuovo paziente è stato inserito con successo nel vostro sistema.
 



  • Cartella del paziente

È possibile visualizzare tutte le informazioni di un paziente nella sezione "Pazienti" sotto “Dettagli". Per selezionare un paziente, è sufficiente cercarlo per nome nella barra di ricerca fornita. 

 

Nella cartella del paziente troverete una panoramica aggiornata di fatture, solleciti, documenti, dati personali e appuntamenti del rispettivo paziente. In questa schermata è possibile anche inserire ulteriori prestazioni o creare nuove fatture. 

L'aggiunta e la modifica dei dati personali di un paziente è possibile in qualsiasi momento utilizzando la funzione "Cambiare" nella panoramica delle informazioni generali della cartella clinica del paziente. 

 

Potete trovare ulteriori Blog sul tema Pazienti a questo link: Pazienti. 

 

3. Fatture

  • Inserire prestazioni

È possibile inserire nuove prestazioni nella cartella clinica del rispettivo paziente cliccando sul pulsante "Introdurre prestazioni" sotto la voce "Fatture". Nella schermata che appare vedrete anche una panoramica delle prestazioni già create per il paziente.

Le prestazioni appena inserite vengono memorizzate nell'ultima fattura aperta. Se non ci dovesse essere una fattura aperta, ne verrà creata automaticamente una nuova con le prestazioni specificate.


Cliccando su "Nuova fattura" è possibile creare nuove fatture direttamente dalla cartella clinica del paziente.

 

  • Gestione delle fatture

La panoramica di tutte le vostre fatture emesse si trova nell'opzione “Visione d’insieme & Stampa" nella sezione "Fatture". 



In questa pagina troverete tutte le fatture elencate. Queste possono essere ordinate, filtrate e ricercate, nonché modificate nella panoramica secondo vari criteri. Cliccando sul pulsante “Di più", appare un menu a tendina in cui è possibile scaricare anche una selezione di fatture effettuate in formato Excel o PDF. 

Nella panoramica delle fatture troverete come in sospeso, una visione generale dei solleciti.

Qui potete trovare informazioni dettagliate sulle fatture: Fatture.

 

  • Inviare la fattura all’assicurazione

Per inviare una fattura aperta e non inviata alla corretta assicurazione, come primo passo selezionate la fattura desiderata. Basta cliccare su di essa. 

Controllate ed eventualmente completate i dati inseriti nella sezione "Dati". Salvate i dati inseriti con il tasto verde di salvataggio. Particolarmente importanti sono i dati della prescrizione, che di solito non sono completamente compilati, così come i dati del mandante e le prestazioni fatturate. Le prescrizioni possono essere caricate direttamente tramite cellulare senza scanner (blog:  Scansionare la prescrizione con il cellulare).

Se tutto è completo, potete finalmente inviare correttamente la fattura all’assicurazione cliccando sul pulsante verde “Trasmettere all’assicurazione" nella sezione "Invia all’assicurazione".

Potete trovare ulteriori informazioni su questo argomento qui: Inviare la fattura all’assicurazione.

 

 Per verificare, potete consultare il PDF che contiene le informazioni che saranno inviate all’assicurazione.

 

  • Gestione dei debitori

Nella vista dei debitori si ottiene - come nella panoramica delle fatture - una visione d’insieme di tutte le fatture emesse. Potete accedere alla vista dei debitori tramite l'opzione "Debitori" nella sezione "Fatture". 


In eErgo beneficiate del controllo automatico dei debitori, con l'aiuto del quale potete controllare la ricezione dei pagamenti dei vostri debitori in modo completamente automatico. Il controllo automatico dei debitori confronta le fatture da pagare con i pagamenti in entrata sul vostro conto. 

Con il pulsante “Importare il file di pagamento bancario" potete avviare questo controllo automatico del debitore. Potete semplicemente scaricare il file di pagamento richiesto dalla vostra banca nell’eBanking.

Dopo aver completato il controllo, eErgo crea una panoramica di tutte le fatture appena pagate - questo è il giornale dei pagamenti ed è scaricabile.

 

4. Documentazione: rapporti e documentazione sul decorso

In eErgo, avete la possibilità di documentare i progressi del trattamento, creare rapporti ai medici e scrivere altri documenti. Per poter fare ciò andate nella cartella del paziente nella sezione “Documenti" e poi cliccate su "Nuovo documento".


Quando create il documento, potete far riferimento ai modelli che avete creato in precedenza. Inoltre, dopo aver salvato il rapporto, potete anche scaricarlo in formato PDF. 


Una panoramica di tutti i vostri documenti per i pazienti si trova nella sezione "Documenti" sotto il pulsante “Visione d’insieme". Sotto l'opzione “(Lettera-) Modello“ è possibile creare modelli di documenti e modificare quelli già esistenti. 

 

5. Analisi

eErgo crea automaticamente diverse valutazioni sotto forma di diagrammi e tabelle a partire da tutti i dati disponibili. Potete trovarli sotto la rubrica "Analisi". È possibile modificare manualmente il periodo di tempo da visualizzare nelle valutazioni.

 

 

 

6. Blog

Per facilitare il vostro lavoro con eErgo e per consentirvi di sfruttare appieno tutte le funzioni di eErgo, ci sono numerosi blog che illustrano e spiegano determinate domande e funzioni di eErgo. Questi si trovano tutti, come questa introduzione, sul sito web di eErgo sotto la sezione "Documentazione".