19.08.2021     20.05.2022
  IVA nella tariffa 590 e 999
In questo blog vi mostriamo come lavorare con l'IVA nella tariffa 590 e 999.


Chiunque realizzi un fatturato annuo superiore a 100'000 CHF con prestazioni private è in linea di principio soggetto all'IVA. In pratica, questo significa che l'IVA può essere applicata alle due tariffe 590 e 999. Lo stesso vale per altre tariffe fatturate privatamente.

Nota bene: la regolamentazione della tariffa 590 è in parte gestita dai cantoni. Informatevi con le autorità competenti o con il vostro fiduciario su come fatturare in modo corretto.

Per utilizzare l'IVA in eErgo, cliccate su "Conto bancario" nelle impostazioni.

 

 

 

Qui è possibile memorizzare il numero IVA.  Inoltre, è possibile scegliere se applicare sempre e automaticamente l’IVA alle fatture private (definite tramite la legge "LCA"). Lo consigliamo, naturalmente, se siete soggetti all’IVA.

 

 

 

Tariffa 590

Quando si impostano i prezzi della tariffa 590 nelle impostazioni, appare automaticamente un campo per l'IVA. Selezionate il tasso desiderato e salvate.

 

 

 

 

Proprie Prestazioni

Anche quando si elabora una propria prestazione appare un campo riguardante le aliquote IVA correnti. Selezionate il tasso desiderato e salvate.


 

Fattura

Affinché l'IVA sia indicata sulla fattura, l'opzione "IVA" deve essere attivata sulla fattura in questione:

 

 

 

L’opzione sopra indicata abilita automaticamente quest'opzione se si tratta di una fattura LCA. In questo modo, tuttavia, sarebbe teoricamente possibile fatturare l'IVA anche in una fattura LAMal.