15.01.2021     23.01.2021
  Controllo debitori / File di pagamento bancario
In questo blog scoprirete tutto sul controllo automatico del debitore, per cosa vi serve il file di pagamento della vostra banca e come scaricarlo.


Nella visione d’insieme dei debitori potete controllare la ricezione dei pagamenti dei vostri debitori (clienti con fatture/pagamenti in sospeso). Ciò è facilmente realizzabile in eErgo con il controllo automatico del debitore. Questa funzione confronta in modo rapido e completamente automatico le fatture in sospeso con i vostri pagamenti in entrata, in modo da sapere quali fatture sono già state pagate.

Potete accedere alla visione dei debitori cliccando su "Debitori" nel menu "Fatture". 

 

File di pagamento bancario

Per il controllo automatico del debitore, è necessario il file di pagamento della vostra banca. Tutti i pagamenti in entrata sul vostro conto vengono registrati in questo file.

Potete scaricare il vostro file di pagamento (file PVR/estratto conto) nel vostro e-banking. A seconda della banca, questo file si trova in una posizione leggermente diversa nell'e-banking.

CONSIGLIO: Se non trovate questo file nel vostro e-banking, provate tramite una ricerca su Google.

Esempio per la banca ZKB E-Banking:

Per il file di pagamento bancario è importante che abbia sempre un certo formato, in modo che eErgo possa leggerlo e utilizzarlo per il controllo automatico dei debitori.

I formati possibili sono:

  • CAMT 054
  • V 11

 

Controllo automatico del debitore

Dopo aver scaricato il file di pagamento, potete avviare il controllo automatico cliccando sul pulsante “Importare il file di pagamento bancario". Cliccando su questo pulsante il vostro explorer si aprirà in un'altra finestra dove potrete selezionare il file di pagamento che desiderate abbinare.


Ora tutte le fatture che trovate nella vostra panoramica delle fatture - o nella visione dei debitori - vengono automaticamente abbinate a tutti i pagamenti in entrata registrati (nel file di pagamento) tramite i rispettivi numeri di riferimento (o codici QR). eErgo crea quindi per voi un giornale dei pagamenti a partire da questo abbinamento. Si tratta di un file Excel con tutti i pagamenti in entrata (fatture pagate e parzialmente pagate). Questo può essere stampato in modo da poterlo conservare, ad esempio, per la propria amministrazione.

Inoltre, eErgo modifica automaticamente lo stato delle fatture pendenti il cui pagamento è stato verificato con il controllo automatico del debitore in “accettato (pagato)”, o “in attesa (parzialmente pagato)" se si tratta di un importo parziale di un pagamento rateale.

Lo stato delle fatture può essere modificato anche "manualmente" tramite le caselle di modifica. Questo viene utilizzato se il pagamento non passa attraverso eErgo / banca e quindi non è visibile nel file di pagamento (ad es. pagamenti in contanti).